Agenzia delle Entrate: il bando per ricevere computer e server a titolo gratuito

L’Agenzia delle Entrate ha deciso di intraprendere una lotta contro lo “spreco informatico”, offrendo 10.000 computer e server ad associazioni no profit. Si tratta di un’iniziativa davvero molto utile per chiunque voglia aggiudicarsi un sistema informatico in maniera completamente gratuita.

L’Agenzia devolverà computer e altri supporti che non possono più essere utilizzati nei propri uffici. Questa si presenta come un’opportunità interessante, alla quale le varie associazioni potranno accedere tramite un apposito bando. Vediamo i dettagli.

Come partecipare al bando dell’Agenzia delle Entrate?

Il bando è accessibile agli istituti scolastici statali, alle amministrazioni pubbliche, alle associazioni (anche ASD) o enti senza fine di lucro, alle fondazioni e ad altre istituzioni di carattere pubblico o privato no profit, agli organismi di volontariato e di protezione civile, e agli istituti scolastici paritari privati. Tutti questi soggetti possono approfittare dell’iniziativa ideata dall’Agenzia delle Entrate.

Quest’ultima, lo scorso 8 marzo, ha comunicato che, per avvalersi di uno (o più) dei 10.000 supporti informatici a titolo gratuito, sarà necessario:

  • Accedere all’applicazione online Phoenice.
  • Dopo aver compilato il modulo con tutti i dati della propria struttura, ente o associazione no profit, il sistema genererà un file che potrà essere scaricato.
  • Il documento scaricato dovrà essere inviato tramite PEC all’indirizzo cessionigratuite@pec.agenziaentrate.it, entro e non oltre il 12 aprile 2019 alle ore 12.00.
  • L’oggetto della mail dovrà essere il seguente: “AE2019”.

Per essere ammessi alla graduatoria, sarà importante seguire tutti i passaggi correttamente: un’eventuale domanda priva di qualche documento o dato richiesto, potrebbe essere esclusa a priori.

Per ottenere maggiori informazioni, suggeriamo di fare richiesta direttamente all’Agenzia delle Entrate, entro il prossimo 11 aprile, anche tramite l’indirizzo entrate.ae2019@agenziaentrate.it. In alternativa, è possibile consultare la sezione dedicata, presente sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate.

Come sarà stabilita la graduatoria del bando dell’Agenzia delle Entrate

Si prevede che le domande per partecipare al bando dell’Agenzia delle Entrate saranno a dir poco numerose. Pertanto, sarà elaborata una graduatoria con l’intento di garantire la corretta distribuzione dei sistemi informatici offerti.

A questo proposito, è utile considerare che i primi ad essere selezionati saranno gli istituti scolastici statali e paritari, seguiti dalle pubbliche amministrazioni, dalle varie associazioni no profit pubbliche o private, dagli organismi di volontariato e dalle altre associazioni che operano senza fini di lucro.

Le possibilità, perciò, non mancano di certo: l’importante è effettuare la domanda, compilandola correttamente, e inviarla prima possibile. Quasi sicuramente, saranno tantissime le ASD che riusciranno ad avvalersi di uno di sistemi informatici messi a disposizione con il bando dell’Agenzia delle Entrate.

Menu

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta l’informativa cookie.