Associazioni e Terzo Settore, al via il codice

bambina in braccio a ragazza

Non solo riforma, con essa arriva anche il nuovo codice che gli enti e associazioni senza scopo di lucro dovranno seguire nel rispetto delle regole, vediamo come:

  1. La revisione riguarda il titolo II del libro I del codice civile, oggetto di modifica della disciplina saranno le associazioni e fondazioni, con esse anche istituzioni private senza finalità di lucro, sia quelle riconosciute come giuridiche sia quelle non riconosciute.
  2. La disciplina del Terzo Settore, Associazioni ed Enti sarà oggetto di riordino sia in campo civilistico sia tributario, previsto anche un codice per il coordinamento di tutte le posizioni in oggetto, sarà anche istituito un nuovo registro nazionale di tutto il settore riguardante il volontariato, suddiviso in varie sezioni e mantenuto dal Ministero del Lavoro.
  3. Prevista la revisione della disciplina in merito all’impresa sociale, quindi ci saranno novità sotto ogni aspetto organizzativo e gestionale delle Associazioni.
  4. Sarà istituito anche un servizio civile “universale” rivolto ai giovani dai 18 ai 28 anni, questo per dare stimolo anche all’impegno lavorativo e occupazionale dei giovani.

Tante novità in campo ma andiamo con cautela

E pur si muove verrebbe da dire, tante riforme da mettere in atto e sicuramente tanti miglioramenti di tutto il settore, le Associazioni Sportive Dilettantistiche attendono da molto che qualcosa cambi ovviamente in meglio, siamo a una svolta e forse questa è la volta buona.

Ci sono comunque molte cose da rivedere, come ad esempio l’elenco delle discipline escluse dal CONI, molte della quali penalizzano Associazioni e persone che da anni erano impegnate con tali discipline e che rischiano di non farcela se non sostenute.

Pensiamo anche al servizio sociale

Le Associazioni spesso additate come “cattive” perché alcune erano palesemente dei paraventi per non pagare oneri e tasse che spettano alle normali imprese, ma questa è solo una piccola goccia nel mare.

Di fatto, le Associazioni svolgono un ruolo sociale non di poco conto, che le istituzioni devono tenere ben presente, far finta di niente porterebbe al caos e al collasso molte situazioni oggi mantenute dal volontariato!

Menu

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta l’informativa cookie.