Da lunedì tutti con il Green Pass, anche per fare sport (o quasi)

Green Pass Sport

Da lunedì 10 gennaio cambiano, nuovamente, le modalità di accesso a diverse tipologie di attività, lavorative e non. È l’effetto del cosiddetto Green Pass Rafforzato, ottenibile solamente previa vaccinazione e guarigione dal Covid, e la cui applicazione è stata estesa. Facciamo il punto della situazione, partendo dalle disposizioni presenti sul sito del Governo con le attività consentite senza Green Pass, quelle con il Green Pass Base o quelle con il Green Pass Rafforzato.

Quale Green Pass?

L’ormai nota Certificazione verde Covid-19 (EU digital COVID certificate) è necessaria per accedere a diverse strutture e attività, sia al chiuso che all’aperto, tra cui quelle inerenti lo svolgimento dell’attività sportiva. È doveroso precisare che un atleta, così come un istruttore o qualsiasi tipo di professionista che lavora presso una palestra o un centro sportivo, può avere due tipologie di Green Pass, quello base, quello rafforzato e quello booster. Il primo lo si ottiene a seguito di vaccinazione, guarigione o test con esito negativo. Il green pass rafforzato, invece, è quello che si ottiene esclusivamente a seguito della vaccinazione o di guarigione dal Covid. Il green pass booster è quello rilasciato a chi ha completato il ciclo vaccinale, anche con la terza dose. Chi non ha il green pass booster può utilizzare quello base ma presentare contestualmente un documento che attesti l’esito di un test antigenico negativo, rapido o molecolare, nelle 48 ore precedenti.

Il Green Pass per il mondo dello sport

Alla luce di questa panoramica di opzioni scopriamo nel dettaglio cosa si può fare (e cosa no) per lo svolgimento dell’attività sportiva dal prossimo 10 gennaio e fino, per il momento, al 31 marzo 2022, data in cui è stata fissata la fine dello stato di emergenza.

Possono praticare gli sport di squadra e l’attività sportiva presso centri e circoli sportivi, siano essi all’aperto o al chiuso, qualunque sia il colore della regione (bianca, gialla o arancione), solamente coloro che sono in possesso di Green Pass rafforzato.

Per gli sport di contatto al chiuso è possibile esercitarli solamente con Green Pass rafforzato, mentre all’aperto in zona bianca e gialla, anche senza Green Pass o con quello base: mentre in caso di zona arancione sarà possibile solo per i possessori di Green Pass rafforzato.

In sintesi, quindi, da lunedì palestre, piscine e altre attività al chiuso saranno accessibile solo per i vaccinati. Stesso discorso anche per attività quali il calcetto o la pallacanestro. È da ricordare anche come senza Green Pass rafforzato non si potrà accedere nemmeno agli spogliatoi così come agli impianti di risalita, in quanto è necessario mostrare il Green Pass rafforzato.

Athletis gestione contratti e compensi sportivi - prova gratis 30 giorni

Potrebbe interessarti…

Menu