Le associazioni hanno futuro?

associazioni-futuro

Detta così sembra essere di fronte a una svolta epocale, qualcosa di previsto che comunque deve accadere compromettendo il futuro appunto delle associazioni! Ora se vogliamo rifletterci, in effetti, qualcosa sta già accadendo e che questo stia già, di fatto, compromettendo il futuro delle associazioni.

Ne diamo cenno da oltre un anno, abbiamo visto di volta in volta le notizie arrivate dalle istituzioni, vedi alla voce riforme, ma anche le tante notizie di cronaca legate ad associazioni fuori legge, illegittime e con false finalità che non fossero altro che private. Tutto questo ci indica sostanzialmente due cose, che le associazioni sono un buon sistema per sviluppare politiche sociali grazie alle agevolazioni fiscali ed economiche, ma ci dice anche che sono facile preda di affaristi e “imprenditori” senza scrupoli.

Ok, da qui si manifesta un altro dato, in altre parole quello dei mancati controlli o almeno risultanti inefficienti, per cui il sistema è sicuramente da mettere a punto con le giuste opzioni affinché le associazioni sia tutte legittime.

Il futuro? Sono le associazioni

Senza in Italia non ci sarebbe futuro, basti pensare a quelle associazioni che offrono assistenza, legate ovviamente a quelle sportive che offrono un canale di coesione sociale di rilievo.

È possibile pensare un paese senza associazioni e soprattutto senza i volontari e addetti ai lavori che le fanno funzionare? Difficile, per molti ambiti diversi sostituiscono le istituzioni, che come contro partita offre appunto i tanto discussi benefici e agevolazioni fiscali, quindi il futuro delle associazioni è anche quello del paese, ammesso che se ne voglia avere uno!

Il settore da riformare sì, ma per ampliarlo e migliorarlo

Ecco, questi sono gli obiettivi che ogni buon Governo dovrebbe perseguire, prima di tutto migliorando il sistema di controlli sia giuridici sia fiscali, fatto questo proprio in virtù della natura delle associazioni, ci saranno dei miglioramenti soprattutto sociali.

Per questo è un fatto certo che le associazioni avranno un futuro, il punto sarà come non sé, perché il come non dipende dalle stesse associazioni ma dai legislatori che dovrebbero favorirne la qualità utilizzando i migliori strumenti a disposizione.

Menu

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta l’informativa cookie.