Lo spesometro per le ASD, tra le altre cose …

Banconota da 5 euro

Probabilmente la definizione di “spesometro” non è del tutto corretta, infatti, la normativa prevede la comunicazione delle fatture d’incasso (emesse) e non quelle che si riferiscono alle spese (ricevute), quindi la definizione, anche se non cambia l’oggetto, dovrebbe essere “incassometro”!

Altra “bella” novità per il 2017 grazie al sempre verde Decreto Legge “Milleproroge” e forse anche “millecontraddizioni”, fatto sta che entro il prossimo 20 aprile si dovranno comunicare tutti i dati riguardanti l’esercizio 2016, quest’obbligo riguarda tutte le Associazioni Sportive Dilettantistiche e assimilate, comprese quelle in regime forfettario.

Cosa prevede lo “spesometro”

La comunicazione prevede l’invio dei dati delle fatture per tutte le attività inquadrate nel regime agevolato, che possono essere sia istituzionali sia commerciali, dovranno inviare esattamente:

  • I dati di sintesi delle fatture emesse nell’esercizio 2016

Mentre sono esenti dall’invio i dati delle fatture ricevute (pagate), poiché queste sono esenti dall’obbligo di registrazione. Siamo di fronte ad una nuova norma che stringe il cappio ancora di più intorno alle Associazioni, se non altro questa è la prima impressione!

Tutto per far chiarezza nel settore ma nulla è chiaro

Questa misura anche se discussa e prevista già da qualche tempo, creerà altro “malessere” tra gli addetti, è chiaro che il controllo sia diventato molto più serrato, e questo a causa di alcune finte “associazioni” che con tale paravento eseguivano delle vere e proprie attività commerciali a scopo di lucro.

Ovviamente in questi casi, la mannaia si riverserà sulla testa di tutti, buoni e cattivi, se a questo poi ci aggiungiamo i vari tagli ventilati in questi mesi, il caos si fa sempre più evidente, facendo apparire questo momento di “riforme” come una sorta di accanimento contro un settore che è importante come l’aria!

Se mai si arriverà a vedere la luce in fondo al tunnel di questo turbolento momento legislativo per le Associazioni, speriamo solo che quella luce non sia un treno!

Menu

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta l’informativa cookie.