Norme fiscali: intesa CONI Sardegna e Agenzia delle Entrate

Agenzia delle Entrate

Le oltre 3.600 Associazioni Sportive dell’isola pare siano in accordo per la firma di un protocollo d’intesa. Dal primo gennaio in vigore una norma agevolata che riguarda i limiti dei ricavi derivati dalle attività commerciali delle Associazioni. I giorni 15 e 17 si terranno dei seminati gratis per la formazione dei dirigenti.

Il Cus Cagliari è molto interessato alle recenti norme fiscali riguardanti il settore dello sport dilettantistico. Si tratta di un settore in costante mutazione che ha bisogno di competenze specifiche e norme certe. Altrimenti il rischio che si corre è esattamente quello di perdere gran parte delle agevolazioni previste per le Associazioni Sportive Dilettantistiche, oltre a incorrere in pesanti sanzioni in merito alla mancata applicazione delle norme fiscali.

Questo per evitare sanzioni e penalizzazioni per le Associazioni Sportive, o per appassionati e amatori dilettanti, compresi insegnati, studenti e l’intero comparto universitario di Cagliari che frequenta il campus di Sa Duchessa o gli impianti di Monserrato, in altre parole formare e formarsi per non rischiare.

Formazione fiscale e crescita personale

Quello che troppo spesso accade è la non corretta applicazione delle norme, seppur armati di buona volontà, molto spesso tanti volontari e gestori delle Associazioni, non applicano correttamente le norme e questo porta inevitabilmente a errori che sono sanzionabili.

Per questo motivo la formazione siglata dall’accordo prevede esattamente questo, istruire gli addetti ai lavori in modo tale da seguire con grande passione e spirito d’iniziativa l’Associazione ma allo stesso tempo rispettando norme e regolamenti potranno farlo con serenità e tranquillità sapendo di non rischiare nulla.

Un buon esempio che arriva dalla Sardegna

Questo spirito collaborativo con l’Agenzia delle Entrate è molto positivo, rende evidente una volontà di supporto piuttosto che vessatoria nei confronti di chi, seguendo senza scopo di lucro un’Associazione, sia in condizioni di operare senza commettere errori sanzionabili.

Sicuramente un miglioramento, per certi versi distensivo tra controllore e controllato, sapere con certezza cosa va fatto e come, è sicuramente molto meglio che brancolare nel buio rischiando di essere sanzionati anche solo per questioni formali, un passo avanti verso la “pax” fiscale!

 

Per maggiori informazioni sul programma del seminario e le modalità di partecipazione potete consultare il sito ufficiale del Comitato Regionale del CONI della Sardegna.

Menu

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta l’informativa cookie.