Puglia: lo sport si ristruttura, pronti 200 milioni

L’Istituto per il credito sportivo e l’Associazione nazionale dei comuni siglano l’accordo per il bando da 200 milioni! Già in programma per il 2016 ora si va verso l’attuazione del bando che servirà per rivitalizzare lo sport italiano.

Questa cifra sarà messa a disposizione per ristrutturare, ampliare e rendere più moderne le attuali strutture, così come anche crearne di nuove con progetti compatibili per l’erogazione del credito.

Siamo di fronte all’occasione per dare un grande impulso allo sport dilettantistico, campi di calcio, tennis, pallacanestro, palestre, piscine, maneggi, bocciodromi, piste per il pattinaggio e ciclistiche, palestre scolastiche e molto altro: le situazioni finanziabili sono davvero molte.

Dopo il tunnel la luce

Se consideriamo quello che sta accedendo nello sport con la nuova riforma, questa notizia è una ventata d’aria fresca positiva che forse i più tra gli addetti ai lavori non si aspettavano di certo.

Diciamo quindi una situazione un po’ contraddittoria se inquadrata con i fatti delle ultime settimane, tuttavia si tratta di uno stimolo di sicuro impatto per lo sport italiano, segno se non altro della presa di coscienza del fatto che lo sport non fa bene solo perché praticato, ma fa bene anche alla società, forse soprattutto questo!

E il resto d’Italia?

È possibile che questi bandi siano emulati anche nelle altre Regioni, anzi c’è da augurarselo, ad esempio di piste ciclabili in Italia ne sono disponibili praticamente zero, giusto per fare un esempio, la vicina Austria ha una rete ciclabile quasi quanto quella automobilistica, questioni di lungimiranza.

Ora non resta che vederne gli sviluppi e l’attualizzazione, con la speranza che questi fondi non vadano a finire in opere inutili o cattedrali dello spreco come purtroppo successo moltissime volte in Italia, con fiducia e speranza ci auguriamo che i milioni resi disponibili siano utilizzati per finalità sportive, che ovviamente devono rendere, ma siano almeno utili!

Menu

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta l’informativa cookie.