Sostegno allo sport, durerà?

Siamo in una fase transitoria, anche se questa condizione sembra quasi la normalità, il sostegno allo sport e in modo particolare alle Associazioni Sportive Dilettantistiche, la vera spina dorsale dell’educazione sportiva, dell’assistenza e del volontariato, hanno bisogno di supporto e sostegno, offerto dall’attuale Ministro dello Sport Luca Lotti.

Il punto è che probabilmente entro pochi mesi ci saranno le elezioni, quindi la domanda da porsi è: “Saranno perseguite anche dal nuovo Governo le intenzioni espresse da quello attuale?”. Una domanda dalle mille risposte, impossibile sapere quale sarà quella che arriverà.

Di fatto però il mondo delle Associazioni attende risposte politiche che poi devono concretizzarsi, il volontariato in Italia non è complementare ma fondamentale, nelle scuole, nei centri ricreativi, per l’assistenza domiciliare e in decine di altre attività socialmente utili, troviamo solo esclusivamente gli operatori delle Associazioni.

Alle promesse seguano le azioni concrete

Tutti siamo consapevoli che stiamo attraversando una crisi non solo economica ma anche sociale, di grandi cambiamenti ma non possiamo non prendere atto che il settore ha bisogno oltre che dei riconoscimenti, anche di sostegno e supporto concreto.

Se le risorse sono scarse per sostenere un importante pilastro sociale italiano, allora ci si domanda come mai in altri ambiti e settori, le risorse si trovano dalla mattina alla sera, senza neppure discuterne si trovano miliardi per il settore bancario, mentre per tutto il resto, la trafila parlamentare e burocratica è sostanzialmente infinita!

Sostenere le Associazioni per il futuro del paese

La portata di questo settore è decisiva per l’intero paese, qualora venisse a mancare, il danno sociale sarebbe incalcolabile. Milioni di addetti e volontari supportano e aiutano ogni giorno altrettanti milioni d’italiani, con fatti e azioni concrete!

Per questo è necessario che quelle forme di sostegno indispensabili si rendano disponibili evitando che un settore strategico come quello delle Associazioni e del Volontariato, siano penalizzate, questo avrebbe ripercussioni sociali che non ci possiamo permettere, ammesso che vogliamo avere un futuro!

Menu

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta l’informativa cookie.